Fær Øer

seduta 
nel chiassoso ormeggiare dei pensieri
allontano lo sguardo
sul verde selciato di spazi infiniti
raccolgo i passi
su dimenticate brughiere
ed ascolto
impassibili orizzonti 
raccolti al richiamo
di mille pulcinella di mare

cosa potrei desiderare ancora?
mi chiedo

niente di più 
se non l'eternità
di un irripetibile momento...

Altre opere di questo autore