Giocando...

Ho giocato coi pensieri miei per costruire, con mani di bambino, castelli di sabbia sull'arenile della vita. Ho giocato coi desideri miei illudendoli di luce e immaginando, solo con la fantasia, di aprire quel cassetto. Ho giocato con i sogni miei abbandonandomi ad essi pur sapendo, ahim?, di dovermi svegliare ancor prima dell'alba. Ho giocato con le parole tue provando a credere che fossero per me e rubandone il calore per scaldare il mio cuore.

Altre opere di questo autore