D'impeto, era un grido di libertà

Un grido di libertà

Un messaggio di speranza

Ribellione interiore

Solidarietà nel gruppo

Che dovrebbe sostenere

Nella fratellanza

Un grido di libertà

Verso chi detiene il potere

Verso chi ti tiene nelle sue mani

In modo arrogante e incivile

Un grido eun messaggiodi speranza

Per i deboli i più deboli o sottomessi

A quel poere a quell’autorità

Che li sottomette in modo ingiusto

Li trattiene servendosene per

Minaccare la tua vita, quello è il blues

Quello oriiginariamente era il blues

Il dare loro una forza , una speranza

 

E un messaggio di speranza

Verso.

 

Punto,  ora tutto è diverso, cambiato

Il potere è totale nella manipolazione totale

E nelle legislazioni delle tolleranze e delle intolleranze

Ora tutto è potere, ora tutto è minaccia

Peggioreperchè senza più alcuna distinzione

Senza più carattere,perché è òa solita legge

Priva di ogni fondmento umano

Senza arroganze eccessive, senza tolleranze

Senza intolleranze,

ora la minoranza non può piùin alcun modo insorgere

non può nemmeno più avere una sua musica

è la legge di sempre, non quella degli esclusi

perché non cisonopiù esclusi , ma accolti

la pietà e la colpa , la misericordia ha accolto tutti nella ua prigione

nella sua legge imperante dei ricchi e dei miseri

senza più alcuna distinzione, nèdi sesso, né di religione, né di niente

èla verità di sempre,  la generalità,  Laiche e Cattoliche dell’ambiguità

non cè più niente da rivendicare, tutto è già assolto e assunto nelle giuste e più

patetiche assurde leggi delle regole delle sottoregole dei sottoposti degli avamposti

delle circolazioni degli indotti dellefalse libertà acquisite conquistate Laiche

Cattoliche funzioni delle finzioni delle umanità raccolte

delle umanitàraccolte, superate, distinte , inadeguate, delle commoventi

delle meschinità dele fortune, delle leggi di mercato,  Laiche e Cattoliche, false

che intaccanoqualunque cosa,  laiche e Cattoliche perciò ambigue, buone e furbe.

Ricche. (per gli aspeti d'un'umanità, molto indifferente, ma piena di bellissime parole ).

Altre opere di questo autore