QUANDO LA GENTE SI INCAZZA

QUANDO LA GENTE SI INCAZZA D?occhio ferreo, d?ira affocato non venire. n? tremulo, mimando commiati; non farti sentire. Stella di mare in fondo al secchio, non pi? di questo; tu torni a chiedere, che quieti, finalmente, l?orecchio. Orpellosa sabbia e l?alga far? vedere. Ci? che so, io non lo voglio dire. Perch?, Essa: gracile cristallo, ?; dentro, esplodendo, agonia dar?, e dura, sar? lunga, a morire.

Altre opere di questo autore