Dell'Amor geloso è il mare

S’imbarazza il mare

placo e geloso

di carezze che si levano

nel brillare degli occhi,

forzato a mirar

baci e abbracci

e dei sorrisi s’infuria,

issando i suoi flutti,

astioso della sabbia

intenta a cullar,

un amore appena sorto

e con l’oblio mai saturo,

abbarbaglia la luna

che versa l’ultimo sogno.

Altre opere di questo autore