Inverno o inferno?

Aghi negli occhi, cuore incendiato, trascina accuse e pugnala - chi amava, chi la ama! - rabbia frustrata, frustrante spreco di energie, overdose mistica, - allontana da me questo calice! - anacronistica. Figlio, perch? tanto dolore in cambio d'amore da lei, d? lei? Madre, vorrei risponderti e consolarti con tutti i colori del cielo e collane di pace e colonne che quelle di Ercole impallidirebbero ma posso solo cercare di essere me, di farla essere in s?, se baster? non so, altro - cielo, sei troppo in alto! - non ho, ma non pu? - o s??! - finire cos?.

Altre opere di questo autore