La nostra strada

Amore ci cade ridente dalle mani quando ti chi-amo, quando mi chi-ami, quando ancora in surplace mi sgusci pi? dolce, pi? buona e pi? viva del sushi, quando percorriamo la nostra strada che arde come il fuoco di Venere o un gioco di carte, una strada senza la cenere delle scatole cinesi, senza danni, senza inganni e senza mimesi, una strada con noi due come attori principali: i tuoi sguardi, i miei slanci, le nostre ali.

Altre opere di questo autore