Palpito d'amore

Protendo le madide labbra
alla sorgente del tuo fuoco cristallino
per trovare ristoro a questa malattia
che non cessa di esistermi nel sangue
continuando a scuotere la radice del cuore.

Altre opere di questo autore