Ti sembrerebbe strano...

  

 

ti sembrerebbe  strano
se un giorno ti dicessi
quanto ti voglio bene?

se un giorno ti dicessi
quanto ti voglio bene
sveglieresti dal torpore del creato
il letargo degli ultimi lombrichi
cristallizzati al buco perforato
là dove muore l'ultimo lor morso.
e coglieresti l'ambra
che si arrende e scivola
e gocciola sui rami
quando l'estate  s'offre
barbaramente calda
alle cicale in volo.

Se poi ti dicessi che questo bene
è amore, tu non mi diresti niente
(questo lo so  già ) ma...
mi seguiresti per l'eternità
.

Altre opere di questo autore