E' di questo inverno

E' di questo inverno primaverile il privilegio dei manforli in fiore nell' esplosione dei color d'aprile. C'? un brivido nel grido cantatore che il vento sparge accanto al mio sedile in preda alla tempesta nel sentore, mentre veloci scorron le sequenze d'intrattenute e forti sofferenze. Si fa voce la penna e, tratto a tratto, ricalca segni d'un profilo stanco deciso a spegner l'unico contatto sul foglio alla malor lasciato in bianco, dove cerco invan della dritta il fatto e , come un cieco, sopra piano arranco. Mi coglie lo sgomento e non so dire neppur la notte quando sto a dormire. (prova di -rima ottava-)

Altre opere di questo autore