Terra

"Tu sei come una terra che nessuno ha mai detto." 29 ottobre 1945 c.pavese terra senza terra e senza cielo, terra senza vento sotto il mare. Terra di salsedine e languori s'alza la tua polvere nell'aria e disperde le ceneri del niente d'una ragnatela adolescente tra pagine discusse e mai studiate. Terra di sudori misti a sangue. Il tuo cuore pulsa come allora e dietro i vetri lento segni il passo senza una cadenza. Come allora, terra di nessuno e solo mia, arida dove spazia il deserto in avaria e il sole muore prima dell'aurora.

Altre opere di questo autore