Speranza

Stai scritta in un sospiro prolungato col sapore di miele e di limone e non hai una logica spiegazione quando fai tuo il domani celebrato. Davanti a te cadono le barriere e svaniscono il tormento e l? angoscia, il malumore,l?ipocondria inconscia, il dubbio e le scheggianti mitragliere. La tua luce ? musica che trasporta: mi fa dimenticare le mazzate che mi ritrovo addosso come l?acqua?. In momenti in cui tutto mi sconforta e perdo il filo delle cordinate nelle quali la mia anima si sciacqua.

Altre opere di questo autore