Betelgeuse

Nella*Costellazione*arcaica dell'universo attivo splendi sulla spalla del gigante buono che la sua storia triste ancor narrando va quando disperato correva verso oriente in cerca della luce. Orione mai germe piu' fecondo attesto' l'origine di cotanto padre Poseidone talassica sembianza Milo l'acropoli conserva suo onorato marmo Ulisse pago' il fio del figlio Polifemo. TU splendi Eos li' ti pose a confinar il latte della nostra via. Di la' tu c'hai portato luce e poesia. Mai cotanto alloro orno' questo giardino. Apollo tuo compagno sulle moenia d'Ilio torna col suo serto a cingerti la testa.

Altre opere di questo autore