Eppure...!

Eppur ti leggo ancora! E senza meraviglia, disegno la sagacia s' un prato di saggezza. E non esiste il tempo nel carpe del poeta! Immagini ,pensieri e poesia, giammai di culto oggetti, sanciscono su carta una verit? che sa di acqua e sale. Senza pretese scorre la penna; senza velleit? la carta scritta! SI. E credo! E, non c'? rabbia, se non ho risposte. Non chiederti "perch?", che , se ben rifletti , domande io non pongo. E non ? soluzione, d'alc?nche fallimento, la voce della Musa che mi spira dentro. Sic ZAratustra... dixit!

Altre opere di questo autore