Non c'era

Non c'era treno e non c'era stazione, e non avevo biglietto. E , non sapevo dove andare! ..... E, non c'erano panchine. ... Relegate nella sabbia del deserto le lacrime: esilio permanente per cattedrali senza Dio. Ai margini d'un foglio, difficile da scrivere concerti plumbei d'un quotidiano castigato, accettato, vissuto. ... In un cielo troppo distante... potrebbe esserci la SPERANZA?

Altre opere di questo autore