Briciole

Non ho più quel tempo
che tu definisci amore
strigliandone i minuti
come se fosse un pony.

Non è un trofeo di guerra
il laccio che ci unisce
in questo andare a spasso
tra i fiordi del vissuto.

La tua voce è un eco
che rimbalza a vuoto
e corre via incostante
bisbigliando i verbi.

Amore vuole esistere
e non fare la comparsa
su quel palco stinto
dove non c'è sipario.

Altre opere di questo autore