Nella solitudine

Eppure questo mondo
è colmo di passioni
che nascono improvvise
senza alcun segnale.

Come quei temporali
che bagnano l'estate.
Su tutti si riversano
Scuotendone i giorni
facendoli più ricchi
persino sugli ignavi.

Come quelle frecce
che lancia il temporale.
A me soltanto il nulla
compagno ingannatore
di giorni assassinati
al primo sol nascente.

Altre opere di questo autore