Scaffali
Altro Amicizia Amore Comicità Dedica Donne Erotismo Fantasia Festività Introspezione Morte Natura Ribellione Riflessioni Satira Sociale Spiritualità Uomini Vernacolo
Pubblicità
Gemme di luna
Rosaria Formisano
Pubblicata su Athena Millennium il 06/07/2009

Ho letto di perle lucenti,
di amazzoni dimentiche,
frammenti di luna
raccolti in notti magiche...
d'amore vittoriose,
la notte tramortirono le stelle
 e il buio si spense...
gemme lunari nate
dalle eterne maree
che nell'anima alternano stagioni...
ho scritto come amai...
per lunghissimi sentieri
di immensa solitudine...
amai anche il dolore
che avesse il volto tuo...
ed ho udito le silenziose ore notturne
popalarsi di parole,
ed ho visto quelle perle
incastonarsi nel mio destino
come sigillo che chiude 
la porta dei sogni,
come chiavistello
che apre l'antico cancello...
sulla volta delle infinite stelle.
07/07/2009 - outsider
non so perch, ma a me pare di vederti proprio l, ad illuminare come una stella...sono versi che raccontano di un amore sofferto ma immensamente vivo e tenero al contempo...
07/07/2009 - fiorella
ho scritto come amai...per lunghissimi sentieri di immensa solitudine...amai anche il dolore che avesse il volto tuo... si scrive di quello che la nostra anima si nutrisce e purtroppo sento dolore nelle tue parole, bellissima la tua poesia!
06/07/2009 - gavino
Le tue letture mi portano in pezzetti (grandissimi!) di un'anima frastagliata dove l'approdo si rende difficile perch i sogni non hanno remi e nemmeno chiavi se non quelle della speranza, quella s, dura a morire.
06/07/2009 - cantastorie
Molto bella e suggestiva questa immagine, tutta al femminile, di perle di amazzoni. Ma io credo che le stelle siano lampi di sguardi dell'immenso universo che ammicca ai cuori di notte e quando non c' l'egoista ( sic!) luna.
1