Gemme di luna

Ho letto di perle lucenti,
di amazzoni dimentiche,
frammenti di luna
raccolti in notti magiche...
d'amore vittoriose,
la notte tramortirono le stelle
 e il buio si spense...
gemme lunari nate
dalle eterne maree
che nell'anima alternano stagioni...
ho scritto come amai...
per lunghissimi sentieri
di immensa solitudine...
amai anche il dolore
che avesse il volto tuo...
ed ho udito le silenziose ore notturne
popalarsi di parole,
ed ho visto quelle perle
incastonarsi nel mio destino
come sigillo che chiude 
la porta dei sogni,
come chiavistello
che apre l'antico cancello...
sulla volta delle infinite stelle.

Altre opere di questo autore