L'amore

E' un batter d'ali al primo volo quando s'avvia S'avvinghia al cuore come tenero infante al seno e il sangue a nutrir si filtra accelerandone la corsa nelle vene se solo s'avvia Nasconde ai primi passi insicurezza e poi si mescola imperioso nei pensieri mutando ad essi trama e le certezze divengono castelli assediati messi a fuoco e ferro dilaniati quando s'ingrandisce E' forte ma indifeso si porge alle labbra dell'altra cercandone il calore come onda all'assolata spiaggia e vola nel cielo libero del corpo cedendo al suo passare del desiderio il polline per fecondar passione Infin si mostra al mondo offrendosi alle mani della vita col primo parlar al volto amato E' preda offerta al predatore

Altre opere di questo autore