Correre nel tempo (autoritratto)

Vanno passi confusi nel mosaico della vita, si posano pesanti, percorrono il tempo ansiosi. ? strada sconnessa in rapida salita il viver quotidiano, ? sudore, pianto, talvolta riso. Non perder? quel che veloce fugge, pur se l?incedere ormai mi cola indosso e, come sudario, mi ? veste e foto. Non lascer? che l?ore si condannino ad esser vuote bare, ad esser battiti ignorati. Vivr? i miei passi con animo ruggente, come se giovent? mi fosse ancora amica.

Altre opere di questo autore