Dalle vette silenti

Dalle vette silenti scende freddo il vento dei ghiacciai, s?addentra nelle valli, penetra nei cuori, a portar purezze sconosciute. S?apre la vista su malghe fumanti, su prati cosparsi di ranuncoli, su cieli tersi animati da lunghi voli di aquile all?intorno volteggianti. Suona lontana una campana e l?eco diffonde il richiamo a una vita pi? umana.

Altre opere di questo autore