Della perduta mente

Anabasi dentro quel che resta di una mente che il dolore della perdita ha sconvolto. Ricordi che si affacciano improvvisi e che rivivono reali nella loro irrealt?. Ci sono giorni che muta mi guardi mentre ti parlo, sei l? con me, ma le mie braccia stringono l?aria crudele di una verit? che mai vorr? ammettere. Ti sciogli i capelli, ti volti e sorridi, uno sguardo che mi ha incantato, un sogno anche ora e invano mi protendo a cercare l?illusione di un amore ormai tramontato.

Altre opere di questo autore