La carezza

 
Un brivido mi sovviene,

una lontana carezza,

la mano destra sfiorata

appena dalle sue labbra.

Un momento fugace,

un istante impresso nella mente.

Apro il palmo e fra i solchi

indovino il suo viso,

mentre il fremito

invade anche il mio cuore.

Altre opere di questo autore