Senza luce

 
  Penombra di complicità,

  occhi che non vedono,

  sensi che si accentuano.


  Corpi che si sfiorano,

  mani che dolci si stringono,

  nessun suono, nessuna parola.


  Solo i respiri a tratti affannosi.

  Sospiri a stento trattenuti,

  Dita che scivolano sui corpi.


  Intorno il buio, nel fresco della sera.

  Ombre che si intrecciano, si uniscono.

  Cuori che battono insieme.

Altre opere di questo autore