UNA FRASE PER RIFLETTERE

Ero un bambino, cioè uno di quei mostri che gli adulti fabbricano con i loro rimpianti.

Anita

rosalga

Come una bimba muta sotto la pioggia

Sei andata con l’ombrello,

che strana quella voce nella mente:

più assordante del fragore

dell’acqua del fiume in piena

 è bizzarra la mente:

avevi paura dell’acqua

e nell’acqua hai trovato il tuo rifugio

un misero squallore quotidiano

è diventato un paradiso perduto

 

ma la vergogna e la rabbia

sono rimaste qui

sull’argine del fiume

come un ombrello rotto

sbattuto contro i tronchi

dalla cieca violenza della corrente.

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 69
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative