Madre, fiore del tempo


Madre, fiore del tempo



Mia madre seminava i settembrini
in un recinto a forma di quadrato,
ma i rami oltrepassavano la rete:
così imparai la breve meraviglia
dei giorni sullo stelo del futuro.

E come i settembrini oltre le maglie
adesso lei fiorisce oltre la vita
dove nessuno mai recide stelo.


Ma io lo so che i suoi capelli bianchi
son petali di questa primavera
confusi dentro l’aria, coi soffioni
che nelle ore assorte dell’inverno
mi ricadranno addosso come neve.

Mia madre seminava i crisantemi
per rendere la morte un po’ più viva
legando con un nastro terra e cielo


 

Rosanna

Immagine



 

Altre opere di questo autore