Ad occhi socchiusi, un canto (Seconda Versione)

Lo trovi l? nell?incastro tra due pietre, il bene che ti voglio. Spesso ti dimentichi di guardare negl?interstizi tra le tue e le mie parole. L?ho nascosto al buio della sera e ho chiesto alla luna di farmi un po? sognare. Come a lutto si avvolge di nuvole la luna, poi si spoglia: candida, tutt?argento, e freme al canto d?angeli che danzano due a due sopra il mio cuore (PRIMA VERSIONE) Lo trovi l?, nell?incastro tra due pietre, il bene che ti voglio. Spesso ti dimentichi di guardare negl?interstizi tra le tue e le mie parole. L?ho nascosto al buio della sera, e ho chiesto alla luna di farmi un po? sognare. Il mattino ? giunto, brulicante di girasoli. Felice ? il mattino, e l?acqua scorre vicino a un filo d?erba e un fiore azzurro: non so che nome abbia, e io gli do il mio nome. Sentir? le stesse vibrazioni: sar? come sentirmi avvolta dalla luce, distesa sulla mano che mi ha carezzato: so che si muore solo per un poco, e sempre tra il cielo e gli occhi la pioggia cade; sempre, con lei, evapora il dolore. Come a lutto si avvolge di nuvole la luna poi si spoglia: candida, tutt?argento, e freme al canto d?angeli che danzano due a due sopra il mio cuore

Altre opere di questo autore