La mia terra

Il sangue salmastro
della mitica partenope
corre dentro me
come fiume di lava
incandescente, al mio cuore
ed esplodono i pensieri
tra voli di gabbiani.
Ed eccoli ormai lontani,
e odo dal mio cuore , ancora,
 voci di questi alati marinai ,
che dal  lungo molo
virano verso la Gora di questa
mia altra città
stretta tra le apuane vette e il mare.
Nel tempo
le mie radici
 hanno trapiantato dalla mia terra,
 affetti e desideri
ed ora è da qui
che scruto il cielo
ed è qui che continuo
ad intingere i miei sogni
nell' azzurro dell' amato mare.

Altre opere di questo autore