Il vento di primavera

 






E' il vento forte di primavera
Che agita le folte chiome degli alberi
Ed il loro cuore, stamani?
Sono le nuvole bigie che si
 rincorrono velocemente
A coprire il sole
 nel cupo cielo e nel mio cuore?
 Forte l'odore del temporale
 che si avvicina  da luoghi lontani,
fuori e dentro i pensieri di anime distanti,
è tristezza immensa nel mondo mio stamani.
E sono qui a scrivere del lento scorrere del fiume
che soccorre la pioggia  ,scrosciante ormai ,
liberatoria è arrivata, sull'acque  grigie e limpide,
 come l'animo che sommerge le emozioni tutte...
ognuna  è silenziosa quiete,
 melanconica poesia  nasce.

Altre opere di questo autore