Aspettami

Aspettami nel luogo  più nascosto
Nel ricordo più remoto
Nell'attimo fuggente
Aspettami!
In un'altra vita
Nello spazio infinito
In un folle desiderio
Aspettami!
Nella cera fusa di una candela
Nella sera che avvolge il giorno passato
Nella goccia di rugiada che risveglia la rosa assopita
Aspettami...
Perché muto è il mio cuore
Chino come i rami del salice
Immobile come il sacro monte di Sion
È in attesa ...di te!
In una lacrima dimenticata
in un sorriso rubato
in tutte le parole che hai chiuse nel cuore,
cercami...
come ultimo pensiero
come bruciante tristezza,
come rassegnata speranza,
ma cercami!

Altre opere di questo autore