Di quante stelle

Di quante stelle nel cielo
mi hai regalato il dominio...
tutte
ho potuto riconoscere,
tante
ho imparato ad amare.
 Segni indelebili
d'amore...
tutte le serbo
nel cielo del ricordo
mai sgombro di te
mai lontano abbastanza
da poterne oscurare la luce.
Tu che cammini nel mio cuore
 nascondi quello che
ancor  si  tace.
  Rubi ai miei pensieri
il volo e
 da sempre nel silenzio
aspetti...
 ma adesso
siediti con me
 per scrutare
il cammino delle nuvole
  e i sentieri tracciati dai venti
 come
 saggi contadini
 e coraggiosi marinai...
siedimi accanto e
insegnami ancora a dominare
le mie vele,
da sempre, controvento!
Ascolta ,  questa volta,
il rumore dei  tuoi passi,
aiutami a capire
e capirai!

Altre opere di questo autore