Le cose passate

  Le cose finite sono  acqua
che è passata sotto i ponti
mai ritorna...
Come gli autunni dorati,
ormai trascorsi,
di foglie immobili,
sospese tra le mani del vento,
lasciano nel cuore
 fregi preziosi
e cicatrici indelebili...
e fino alla fine
le cose passate non sono
mai veramente perdute.
Dialogano coi pensieri
mentre l' acqua 
percorre le vallate,
 è vita che passa ,
è tempo che scorre,
 ricordi che
 si riflettono nel cielo,
voce dell'immenso...
e non vedo
che il leggero,
 complice crepuscolo
che avvolge ogni presente.




Altre opere di questo autore