La morale


Mi hanno chiesto,
_"cos'è la morale?
Si possono scrivere fiumi di parole,
visioni , angolazioni e prospettive.
Per me ne resta una
Che ha somiglianza
Con il mio pensiero.
Questo guanciale
comodo e scomodo
è d'uso di chi si limita la vita
per incapacità di gran saggezza.
Nell'uomo ,la natura,
gli occhi e il cuore
sono il suo  strumento di lavoro.
Di cosa ha ancor bisogno
Per non andare controvento
E camminar spedito
Verso il suo destino?
L a storia insegna
cifre di divisioni
laddove doveva emergere
la condivisione.
Questa morale senza fine,
che lascia tante tracce
di false verità
quando annegherà fra le onde
di un'acqua torbida per sempre?
Quando il sorger
 di un nuovo imago trasparente?

Altre opere di questo autore