BUON NATALE

   i messaggi natalizi sono sempre pregni di speranze .
 Ho vissuto io stessa di speranze la mia vita. ma  non ho ancora visto i suoi effetti . Nessuno  ho visto cantare l'amore testimoniandone l'esistenza in prima persona.Così mi sono chiesta  più seriamente perché questo non è accaduto.Volgendo lo sguardo sul mondo , ho visto esaltarsi sempre più , e senza limiti ,gli stessi temi che hanno fatto e continuano a far soffrire gli umani  di cui il nostro poeta Michael ne è grande cantore. Non farò l'elenco di  ciò che oscura la nostra vita perché tutti lo sappiamo , tutti lo proviamo . ma mi soffermerò su ciò che manca  perché si insinui la gioia in noi.Il Natale , dicono, sia luce ,  ma dov'è la mia luce ?  la tua luce?. L'unica certezza che ho è che esiste , basta guardarsi intorno per " vederla " " assaporarla ". Io la vedo a tratti ,  in un tempo pari ad un battito d ‘ali , ad un soffio di vento . Ma  mi basta per comprendere che Lei è , ed è per sempre. Se c'è in un attimo e la vita è fatta di tanti attimi  ,  significa che è lì da un ‘eternità. Perché non allungare dunque la mani e  raccoglierla?  Mi sono risposta da sola ,  per non conoscerla ancora fino in fondo ,vivo in una nuvola di fumo che  credo sia essere verità, ed  ho paura di scoprirla , nel buio  posso dormire e non affaticarmi . Perché ci vuole molta fatica  aprire gli occhi .Ma era verità quel mio modo di vivere?  Se mi alzo al di  sopra di quella nuvola cosa c'è? . Questa nuvola che mi circonda ed in cui io annego nella mia tristezza  nelle mie malinconie piu struggenti ,mi fanno capire di non essere io ma ciò che credo essere di me. Allora questo Natale  guardiamolo con una forza nuova , diversa  che spezza l'abitudine della sofferenza , della stanchezza, e chiamiamo a VIVA VOCE   quella luce che  SE GLIELO CHIEDIAMO ,ci aiuterà a dissolvere quella nuvola  per poter soltanto  vedersi come si è , una volta tanto . E facciamolo quando siamo soli , e apriamo il cuore  verso quella  strada sconosciuta ancora a tanti di noi, che ci  condurrà come la cometa  dritti dove è giusto ANDARE  sicuri , con fiducia , con amore vero.  Lasciamo per sempre la falsa tematica della speranza a chi  ha deciso ancora una volta di non voler  guarire e regaliamoci invece  la certezza  che stiamo imboccando la via di una verità che ci mostrerà il nostro vero volto   una volta per tutte cerchiamo di non essere più solo parole .Ci vuole un popolo  coraggioso  adesso,  lontano da chiacchiere e illusioni
                     Buon Natale     Loredana.

Altre opere di questo autore