ALBA

 
Oh Alba,!
che pura ed innocente come una bambina,
ogni mattina svegli i miei occhi
un tempo assonnati e distratti,
nella tua luce io ritrovo una felicità
che credevo perduta per sempre.
I tuoi colori delicati
Penetrano in me
Come il suono leggero di 1000 campanelle cristalline
Che fremono come freme un volto allo sfiorare
Di una amorevole mano..
La fresca rugiada
Cattura il riflesso del tuo cielo,oh Dio.
Che puro , si specchia nelle miriadi goccioline d ‘acqua.
E mentre l'alba si offre al nuovo giorno,
il mio pensiero gioioso.
Si tuffa nella semplicità del tuo essere,
nella calda tua voce , ove trovo riparo,
nella gentilezza della tua anima,
nella risata che risuona prorompente
nel mio spirito.
E in questo breve spazio di un giorno.
A legare i fili di un dolce amore
Ci sono il mio e il tuo cuore

Altre opere di questo autore