mi diverto

mi diletta la idea della dea

frase fatta che con fare servile

da un bel lato gli serve a lenire

le pescate dell altro cortile.

mi diletta pensare che in fondo

non gia serve aprire ed offrire

il gia debole lato del cuore

per poi farsi ferire  e soffrire.

Mi diletta pensare che forse

per un giorno una vita e un momento

meglio fare lo stronzo profondo

per lasciare in arguto ritegno

lo sfruttare del nobile stato

cosi poco col cuore chiamato

ma con nobili frasi copiate, 

mi diletta che forse nel mazzo

meglio essere un testa di cazzo

che dicendo due frasi a mestiere

si ripara dagli strali del cuore

il sedere

mentre oltre indaga gia la

che lo diletta gia un altra chissa.

Mi diletta pensare che in fondo

cio che amo

e solo un mio sogno.

Forse meglio che al posto di bocca 

amo solo senza frasi

la gnocca.

Mi diletta pensare che si

io comunque il mio cuore era li

e li resta malgrado le frusta

di chi abbasta soltanto la crusca

che le sfama la scusa di amore

per non prendersi cura di un cuore.

Mi diletta in fondo l idea

che la vita da quello che crea.

Altre opere di questo autore