stasera il buio non mi fa paura

tiro via il guiinzaglio

di argo che fermo

annusa con gusto

un odore mai visto

a volte lo invidio

riesce a gustare

l'odore del tempo

di femmine da amare.

Cammino respiro

lui tira io giro

lo sguardo ormai intenso

su cio che ora penso

ti penso

ti vivo

lo so che e'  passivo

questo modo di amare

questo grande subire

un sogno si grande

da rendere tante

le stelle promesse

le frasi da dirsi

tra mille respiri

tra mille carezze

le mie tenerezze

a te mia piccola donna

un sospiro

un bacio

una carezza

un dirti

sei mia

donna mia.

Ti sento

anche solo

lontana

nel mio cuore....

ti adoro. 

 

Altre opere di questo autore