Mi hanno ucciso un sogno

Sono venuti di notte

in silenzio, nel buio

mentre dormivo

e, mi hanno ucciso un sogno.

 

Ed io ero li a guardarli,

senza far niente,

e di tutte le parole 

che in vita mia

ho letto,

detto,

scritto e so,

non ne ho pianta una per fermarli.

 

Mi hanno ucciso un sogno

vasto come il cielo,

azzurro come il mare,

dolce come l'amore

che amore veramente è.

 

Mi hanno ucciso un sogno.....

ma per uno che ne hanno ucciso,

cento altri ne nasceranno,

cento altri sogni che saranno immortali,

perche' non li terro' segregati nel forziere del mio cuore,

ma li gridero' al mondo intero,

con rabbia,

dolore,

amore... 

 

Sandro Benassi (1985) 

Altre opere di questo autore