Nuovo Ardore

L'immagine riflessa allo specchio: questo corpo adgiato sul talamo di nuove ed antiche solitudini, pizzi scarlatti,crine fluente, abile nel rivelare origami di sensazioni e sentimenti; complice oppure nemico ora seducente,ora dolente a cui,il tempo e l'attesa concedono indomabile nuovo ardore. Ma gli occhi,sempre tristi! Avidi di comprensione, sanno di possedere solo l'assenza,il desiderio, l'immaginazione...

Altre opere di questo autore