Quante Volte

Quante volte soli...confusi...estranei persino a noi stessi, inutili a questa vita, ci siamo sentiti travolgere in questi sentimenti a volte chiari a volte misteriosi e ci siamo persi... Quante volte avremmo voluto deviare quell'onda maestosa di paura, d'incertezza che ci ha avvolti e nel silenzio sconvolti... Quante volte avremmo voluto cambiare la direzione del vento con un soffio nuovo di vita, con un p? di calore umano... Ora i miei pensieri vagano dentro e oltre il tempo si mescolano le mie emozioni tra istanti preziosi che mi hanno vista gioiosa di fronte allo scorrere della vita e istanti in cui mi ritrovo fragile e tremante come una bambina portandomi dentro un sacco di illusioni e sogni perduti.

Altre opere di questo autore