Il mio compleanno

Sì, oggi reclamai la luce

al grembo di mia Madre,

mi conduce a Lei la circostanza

consumata dal tempo

ed emozioni induce il suo ricordo.

Quanti i soli tramontati

e quante lune nel frattempo

mi hanno illuminato.

Ho vegliato le stelle,

pelaghi di cielo ho navigato,

ho seguito l’onda del destino:

cresciuto, maturato, invecchiato

ma sempre con Lei vicino

e pure oggi ch’ho brindato,

il bicchiere ho levato a Lei

che m’affidò alla terra

ch’ancor stretto mi serra.

Altre opere di questo autore