APRI IL TUO CUORE

APRI IL TUO CUORE Che pena sentire sempre le stesse parole ! Vedere sempre la stessa luce disperata di quegli occhi/ Che non sorridono pi?. Guardare le dita tremanti delle tue mani Che stringono, nervose, la sigaretta Che si consuma veloce , come il tuo destino inquieto/ metafora evanescente della tua vita che si brucia. Spegni quella sigaretta e spegni le angustie del tuo cuore/ Cancella la disperazione dai tuoi occhi, non guadare il mondo con sguardo nemico e muta la tristezza, tatuaggio perenne dell’angolo chiuso delle tue labbra, in un sorriso di gioia che sia alba di un nuovo radioso giorno/ frutto dolce della voglia di vivere.

Altre opere di questo autore