ARIA DI FESTA


Vento leggero che accarezzi i miei capelli

passando tra i pioppi,

rivestiti dopo la nudità invernale,

in questa mattina di tiepido sole.

Sparse e vicine arrivano voci nascoste nel bosco

che s'intrecciano a canti e a risa

mentre un fumo scuro esce dal fitto fogliame

portando l'odore acre della carne

che cuoce sulle braci.

Scorrono lenti i primi schiumoni

sull'acqua ancora alta;

io chiudo gli occhi e ascolto.....

c'è aria di festa oggi qui intorno...

c'è voglia di pace oggi qui intorno...

Altre opere di questo autore