TI HO IMMAGINATA

Ti ho immaginata, oggi, tra un pensiero e l'altro

stesa su di un lenzuolo rosso e nuda...

ho visto i tuoi occhi socchiusi e i tuoi denti...

soffermarsi sul tuo labbro inferiore.

Ho immaginato i tuoi seni turgidi e i capezzoli ritti

in attesa della mia bocca vogliosa.

Ho sentito la tua pancia fremere e pulsare

mentre la mia lingua la attraversava,esitante,

e ho immaginato le tue cosce che si aprivano al mio corpo, invitanti..

Poi, improvvisamente, come perso,

non ho più immaginato...

ero dentro di te...

e ho sognato...

Altre opere di questo autore