Piccola dea

Tu, piccola dea,

la mente sollevi

ripiani ogni male

ma resti nascosta:

laddove

non posso

esistere.

 

Rimani con me,

per te scriverò

eclettici versi

di vite smarrite:

adesso,

soltanto

per te

 

In me t’ho tenuta

dall’alba dei tempi,

ho corso con te

sapendoti a fianco:

spirito

custode,

respiro.

 

Son tempi cambiati:

gli dèi sono in fuga

e tu ti nascondi

mi guardi e mi sfuggi

perché

mi scosti

mia dea?

 

 

woquini 6.10.2010

Altre opere di questo autore