Cimitero di guerra

Le stelle non hanno il coraggio d?aprire la cappa scura e densa che avvolge questo bosco livellato dalla scure. N? vento n? aria leggera, riescono a cacciare il buio che ansioso e veloce opprime quest?immagine di morte. L?umido della notte copre i tagli dei tronchi come un sudario bagnato dalla piet? altrui con i ceppi ritti come lapidi? ?di questo cimitero di una guerra mai dichiarata e sempre perduta. Giganti abbattuti che giacciono accanto alla propria lapide in un muto addio. Brandelli di quelli che furono i muscoli e membra ricoprono il sentiero e risuonano lievi sotto i miei passi in silenzio per non disturbare la quiete? ?di questo cimitero di guerra. woquini 3.11.2002

Altre opere di questo autore