Dove credi di andare?

Aspetti ancora di credere che l?improvviso possa diventare motivo per ricreare la tua vita, infranta nella logica di cui ti sei ammantata. Hai rifiutato chi t?offriva due mani segnate da un?atavica fatica per cercare la gloria di successi effimeri sotto sguardi interessati. Adesso t?affidi ad inutili carte segnate che per te leggono un incerto futuro, coperto da un successo figlio dell?improvvisazione. Credi che questo possa essere il tuo destino, in questa vita che sfuoca dissolvendo i desideri raggiunti e non afferrati. Ma dove vuoi andare? woquini 27.11.2003

Altre opere di questo autore