frasi e aforismi

Ricerca per "personalità"
Honoré de Balzac

Egli sapeva o indovinava gli affari di coloro che lo circondavano, mentre a nessuno era possibile penetrare nei suoi pensieri o nelle sue occupazioni. Tuttavia, benchè usasse un'apparente bonomia, una costante compiacenza e gaiezza come barriera fra sé e gli altri, sovente lasciava trasparire la spaventosa profondità del suo carattere.

Honoré de Balzac

Non v'è dubbio che le idee si proiettano in ragione diretta della forza con cui vengono concepite, e vanno a colpire là dove il cervello le invia, grazie a una legge matematica paragonabile a quella che dirige il proiettile uscito dal mortaio. Diversi però ne sono gli effetti. Se esistono temperamenti teneri dove le idee si insediano portandovi la devastazione, esistono anche caratteri vigorosamente muniti, cervelli con baluardi d'acciaio contro i quali le volontà altrui si schiacciano e cadono inerti come pallottole contro un muro; esistono infine nature flaccide e molli, in cui le idee degli altri vengono a spegnersi come delle palle di cannone che affondano nel terreno molle delle ridotte.

Esistono tipi che assumono una personalità soltanto al telefono.

La donna vuole essere amata senza perché; non perché è bella o buona o ben educata o graziosa o spiritosa, ma perché è. Ogni analisi le sembra una diminuzione, una soggezione della propria personalitè.

Se si ha carattere, si ha anche una propria tipica esperienza interiore, che ritorna sempre.

Ciascuno mostra quello che è dagli amici che ha.

Gran parte degli uomini che sono ritenuti privi di carattere ne hanno uno più affascinante degli altri.

athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative