UNA FRASE PER RIFLETTERE

La ragione e l'amore sono nemici giurati.

Negli occhi scovai la tua nuova vita Soffocare l'inganno che celare sapevi Dietro una maschera di intenti divini Per avere gioielli per la tua litania. Di nero vestito con le braccia distese Ad indicare la croce adatto mai fosti Ma mnemonico studio di sacre scritture Svuot? le tasche dei tuoi tanti fedeli. La tua vocazione fu mestiere d'imbrogli Mentre l'incenso in processione spargevi Gridando parole ad un Dio gi? tradito Penitenza! Urlavi a chi sapeva ascoltare. E adesso che un angelo si riprende la vita Tu piangi implorando che ti sia infinita Ma dimmi Maestro che il Credo impugnasti Se il Paradiso ti aspetta di cosa hai paura?
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 6
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative