UNA FRASE PER RIFLETTERE

Ci sono due modi classici di morire: di fame e di indigestione.

Occhio regista

Alessia Soleto

 

 

 

Occhio regista,

e macchina da presa

a selezionare

dalla confusione

di una scena

dettagli

di cui spettatori

disattenti

non si accorgono,

particolari

che rivelano

emozioni

trattenute.

 

Sguardi che si cercano,

si inseguono

o cadono sui piedi

per non farsi insistenti.

Pupille dilatate

e tremiti di palpebre e di ciglia

nell’imbattersi l’un l’altro

d’improvviso.

Labbra serrate

a non proferir parola,

braccia conserte

o distese lungo il corpo:

ci si difende

o ci si finge immuni

da sfide seducenti

padroneggiate a stento.

 

 

 

 

[16.05.2011]

COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Altro
Opere pubblicate da questo autore: 36
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative